Ribellione contro l'estinzione

Adesso a Zurigo
Se non ora, quando?

Ci dispiace ma siamo fottuti

Siamo in un’emergenza. Oggi a Zurigo, giovani e anziani da tutte le parti del paese hanno scelto di sedersi pacificamente sulla strada. Perché? Perché vogliono vivere una vita decente, ora e in futuro.

Vogliamo vivere. Vivere senza dover sperimentare scarsità di cibo e violenti conflitti sociali su un pianeta che è diventato inabitabile. Senza dover subire le conseguenze dell’attuale inazione politica.

Ci dispiace per il disordine. Ma questa non è un’esercitazione. Questa è un’emergenza. Il punto è che stare sulla strada provoca una reazione da parte delle autorità, sì. Lettere, petizioni, marce, non hanno provocato alcuna reazione. Ora è necessaria un’azione immediata. E se la reazione del governo è di arrestarci o imprigionarci, torneremo e saremo arrestati. Ci fermeremo quando il governo agirà.

Le nostre vite ora dipendono dal fatto che la verità sulla catastrofe climatica venga detta. Dall’azione immediata da intraprendere. E dall’ottenere una democrazia adatta ad affrontare questa crisi, usando le assemblee dei cittadini per farci uscire dall’impasse.

Anche tu hai il diritto di ribellarti

Quindi lascia la tua scrivania. Invita il tuo capo. Esci da scuola. Spegni la TV. Metti giù il telefono. Scendi in strada. Prendi una sedia. E porta tutti. Se fai una cosa nella tua vita, fai questo. Non più tardi, adesso.

👉 Guarda il programma ufficiale
👉 Rimani aggiornato via Telegram
👉 Dove posso passare la notte?
👉 Mappa della ribellione
👉 Rebel starter Pack

Per cambiare tutto, abbiamo bisogno di tutti

Per preservare la vita sulla Terra, ci vorrà tutto quello che abbiamo. La ribellione ha bisogno di te, qualsiasi ruolo tu voglia svolgere.

Verso l'estinzione